Sondaggio a cura di
fb3 Emanuele Staltari
fb3 Marlene Crisopulli
Classe V A   I.I.S. “G Marconi” Siderno

====================

Riepilogo
118 risposte

====================

.

Le leggi difendono, di fatto, solo gli interessi di certi gruppi sociali?

48 41%
no 52 44%
non so 18 15%

.

Per un giovane che vive nell’Italia insulare osservare le leggi

è conveniente 44 37%
non è conveniente 47 40%
è la strada più tortuosa 27 23%

.

Anche se una legge è ingiusta va comunque rispettata?

54 46%
no 45 38%
in certi casi sì e in altri no 19 16%

.

È giusto trasgredire le leggi ingiuste?

33 28%
no 69 58%
non so 16 14%

.

Disobbedire a una legge è spesso l’unico modo per farla cambiare?

36 31%
no 64 54%
non so 18 15%

.

Pensi che lo sviluppo economico vada di pari passo con l’affermarsi della legalità?

64 54%
no 40 34%
non so 14 12%

.

Nel mondo dell’economia e della finanza ci sarebbe bisogno di una regolamentazione più incisiva?

74 63%
no 28 24%
non so 16 14%

.

La scuola sta educando concretamente i giovani alla legalità?

26 22%
no 63 53%
solo in parte 29 25%

.

Dai tuoi docenti, sul piano della concretezza, arrivano messaggi coerenti con l’azione educativa intrapresa?

sempre 31 26%
non sempre 69 58%
mai 18 15%

.

La scuola rappresenta ancora un presidio di legalità?

si, come sempre 31 26%
non più 65 55%
non lo è mai stato 22 19%